La versione standard è disponibile anche per Xbox One e PC

VALENCIA. Nell’ultima edizione della Madrid Gaming Experience, LeanGP ha avuto l’opportunità di sperimentare la realtà virtuale applicata ai videogiochi motociclistici. In effetti, abbiamo testato il Moto Racer 4 VR Si apre un nuovo orizzonte, ma le sue possibilità devono ancora essere sfruttate.

È necessario sottolineare che abbiamo potuto solo rubare una demo del gioco che consisteva in una prova di tre giri contro il tempo. Il divertimento del gioco era trovare il maggior numero possibile di scorciatoie per ottenere il miglior crono possibile e superare il resto dei giocatori.

Era il nostro primo contatto con la tecnologia della realtà virtuale. I nervi sono stati masticati nei nostri corpi, perché come amanti, sia i videogiochi che il motociclismo, abbiamo potuto scoprire di persona il grado di immersione del sistema di realtà virtuale di PlayStation.

Prima di analizzare i punti di forza e di debolezza del sistema è necessario sottolineare che la risoluzione a cui abbiamo visualizzato il gioco era di 720 pixel in quanto è una versione di prova. Inoltre, il gioco veniva giocato su una PlayStation 4 tradizionale, piuttosto che su una PlayStation 4 Pro.

 

punti di forza

  • La sensazione di immersione è assoluta. Dal momento in cui indossi il casco, senti di essere all’interno del percorso.
  • Il gameplay è semplice, senza eccessiva complessità. Inoltre, il controllo della bici è scorrevole e intuitivo.

debolezze

  • La grafica è lontana da quelle attualmente conosciute. Il problema è che la potenza grafica e di elaborazione necessaria per gli occhiali per generare grafica come quelli visti in grandi giochi come Valentino Rossi The Game o MXGP2 è molto alta. Pertanto, aumentare il prezzo del dispositivo e della PlayStation 4 o ridurre la qualità grafica per ottenere un prezzo molto competitivo
  • A volte ci sono download di frame al secondo che causano il gioco a colpi. In linea di principio, questo problema non dovrebbe verificarsi con PlayStation 4 Pro.
  • The PSVR (Playstation VR) possono generare vertigini e mal di testa ad alcuni giocatori la cui vista è più sensibile. Ecco perché nessun bambino sotto i 12 anni deve provarli.

 

L’esperienza può essere migliorata?

Per il 2018 migliorerà notevolmente grazie a LeanGP. Una volta presentati i nostri simulatori sarai in grado di guidare una moto dal tuo salotto. Avrai la possibilità di appoggiarti alle curve, mettere gas dal manubrio e frenare premendo il grilletto. La cosa migliore è che puoi giocare come non hai mai immaginato con il casco della realtà virtuale incluso. In questo modo, puoi emulare i tuoi piloti preferiti senza uscire di casa. Sei pronto a sfidare star come Rossi, Márquez o Lorenzo?

0 Comments

Submit a Comment

Connect with:



Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Este sitio web utiliza cookies para que usted tenga la mejor experiencia de usuario. Si continúa navegando está dando su consentimiento para la aceptación de las mencionadas cookies y la aceptación de nuestra política de cookies lea nuestro avíso legal

ACEPTAR
Aviso de cookies