COME NASCE LEAGP, IL PRIMO SIMULATORE DI MOTOCICLETTA PER CASA

in questo primo post faremo un viaggio indietro tempo per mettersi in posizione, un po ‘come abbiamo vissuto attraverso di essa, ma altricatturarli nuova.

Negli anni 70/80 emerso. arcate in loro in cambio di una moneta possono giocare una partita al gioco o la macchina si è piaciuto  L’idea era basata sul superamento di se stessa partita dopo partita e andare più avanti nel gioco.

Questo intrattenimento era riservato arcate a causa del prezzo elevato di queste macchine potrebbe recuperare il denaro che le persone stavano entrando in cambio di crediti per giocare.

C’erano giochi di tutti i tipi, ma ci concentreremo sui simulatori di auto e moto. Quialcuni esempi:

Super HangOn

Uno dei primi simulatori di moto  Sega che hanno fatto uso di una moto come video game controller.Anche se abbiamo giocato con i piedi per terra, in quegli anni abbiamo iniziato a sentirci dei veri piloti. Inoltre ha accompagnato una colonna sonora molto buona. Se interessati saperne di più su questo gioco non esitare a vedere i nostri speciali 30 anni ( 30anni HangOn )

 

simulateur de motos retro

Manx TT

Questo simulatore è stato il primo a farsi avanti rendendo possibile giocare bene con i piedi per terra,li sollevi alle pedane. Questo semplice fatto innovazione per vincere in realismo e ha aggiunto una difficoltà motivare le persone a continuare a giocare su questa macchina.

Per lo sviluppo di simulazione della macchina è contato con la collaborazione di Castrol Honda scuderia che ha contribuito a migliorare diversi punti tra cui il posizionamento dei diffusori per maggiore realismo del suono di motociclette.

 

manxtt simulateur de motos

Sega Rallye Championship

Questo simulatore è stato un successo graziegrande realismo offerto di prendere in considerazione i cambiamenti in veicoli comportamento della pavimentazione. Molte riviste e critici di videogiochi valutato come il miglior gioco di corse finora e creatori di Colin McRae ha ammesso che è stato fonte di ispirazione per loro

 

.

Alla fine, questi giochi sono diventati accessibili e entrare nelle case quando sono emerse le console come Nintendo, Sega e successivamente Playstation. Poi ha presocase simulatoriauto con volanti e pedali di base, sono stati evoluti per ciò che noi oggi conosciamo come simulatori.

Fin qui tutto bene, tranne cheuna cattura, simulatori di moto sono stati dimenticati e nessuno ha cominciato a sviluppare modelli per l’uso a casa. Finora, con la nascita di LeanGP questo smetterà di essere così per sempre.

 

leangp simulateur du moto

0 Comments

Submit a Comment

Connect with:



Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

copyright 2018 por LeanGP

Este sitio web utiliza cookies para que usted tenga la mejor experiencia de usuario. Si continúa navegando está dando su consentimiento para la aceptación de las mencionadas cookies y la aceptación de nuestra política de cookies lea nuestro avíso legal

ACEPTAR
Aviso de cookies